Castello di Campi – Norcia (PG)

Cenni Storici

Ubicata lungo la strada che da Norcia si dirige verso la Valnerina attraversando tutta la Valle Castoriana, Campi è la più popolata ed energica tra le frazioni di Norcia. Con i suoi 715 m. su livello del mare è completamente immersa nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il percorso storico è facilmente intuibile dalla dislocazione dei due nuclei: Campi Basso o Nuovo (impropriamente detto considerando che tra i due è il nucleo più antico) e Campi Alto o Vecchio caratteristico borgo medievale arroccato sul pendio che si affaccia alla cosiddetta Valle Campiana; circondato da una antica cinta muraria di cui si intravedono ancora delle tracce, la più evidente è la trecentesca porta d’accesso che si unisce uniformemente alla chiesa di S. Andrea e alla sottostante fonte ricavata dalla base della cinquecentesca loggia pensile. Di notevole interesse storico-architettonico, la chiesa di S. Andrea si presenta esternamente con l’ampio loggiato a cinque arcate, dalla cui posizione si staglia tutta la sottostante valla campiana. Ma non appena si giunge a Campi provenendo dalla vicina Preci, lo sguardo viene attirato dalla chiesa di S. Salvatore, adagiata sulla piana con l’abitato che le fa da incantevole sfondo. La struttura, dipende dall’Abbazia di S. Eutizio già dal 1115 e ceduta alla comunità campiana alla fine del XIII sec. è costituita da due navate di epoche diverse: quella di sinistra è del 1300, l’altra del secolo successivo. Di notevole pregio artistico sono le rappresentazioni pittoriche interne, tra le quali evidenziamo: la trecentesca deposizione sullo sfondo della navata di sinistra del Baronzio, una Madonna con S. Giuseppe di Jacopo Siculo datata 1507 e pregevoli opere degli Sparapane.
Pro-Loco di Campi

Per approfondimenti maggiori e tutte le chiese del castello: www.prolococampi.it

 

Mappa

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>