Castello di Montelabate o Castellaccio – Ramazzano


Il castello di Montelabate o Castellaccio conserva buona parte della cinta muraria; il suo interno, accessibile attraverso l’unica porta, è completamente colonizzato da alberi ad alto fusto.
Il castello, a breve distanza dall’Abbazia, nasce nell’età di mezzo come ricovero per i contadini.
La sua fama è legata alla ben più famosa Abbazia di S.Maria di Valdiponte più conosciuta con il nome di Abbazia di Montelabate che cambiò nel 1749 proprio in funzione del castello di proprietà dell’abbazia, dove era una dipendenza laica del convento, ora scomparsa insieme al castello.
Abbraccia una vasta area frequentata solo da animali selvatici. Sulla collina soprastante rimangono i ruderi di Castiglion Fidatto.
 

Mappa

Link alle coordinate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>