Tomba Etrusca – Bettona

L’ipogeo è ben visibile salendo al paese di Bettona ed è posizionato su un curvone a sinistra, è visibile in quanto la tomba è aperta e protetta da un cancello.

 

Notizie documentative

L’ipogeo Etrusco rinvenuto nelle vicinanze del paese di Bettona, lungo la via Etrusca, la strada che collega Torgiano a Bettona, è data tra il III sec. a.c. e il II sec. a.c., fu scoperta, agli inizi del ‘900 ed era già violata e manomessa.
La camera funeraria è formata da grandi blocchi di pietre locali, un breve corridoio a cielo aperto conduce alla porta, in origine costituita da due lastroni di travertino muniti di cardini, e all’ingresso ci sono due gradini.
L’ipogeo è costituito da un’unico ambiente la cui copertura è costituita da una volta a botte, realizzata con blocchi di pietra regolari disposti in filari nel senso della profondità della tomba, a formare un perfetto semicerchio.
La tomba è fornita di canaletti di scolo per il deflusso delle acque, che venivano poi raccolte in un vano sotterraneo, in corrispondenza dell’ingresso.
lungo le pareti laterali e la parete di fondo corrono quattro banchine a gradini che custodivano numerose urne cinerarie risalenti al IV secolo a.c. e il relativo corredo dei defunti.
Tutto il materiale ritrovato all’interno ( ori, argento, ecc…) è conservato al Museo Etrusco di Perugia e al Museo Archeologico della città di Bettona.
 

Bibliografia

http://www.umbria.ws/

Cartellonistica in loco
 

Da vedere nella zona

Paese di Bettona
Convento di Sant’Antonio
 

Mappa

Link coordinate: 43.014713 12.479041

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>