Rocca e Borgo di Montaiate – Pergola (PU)

Cenni Storici

A Montaiate si trovava una suggestiva rocca arroccata su un monte ricoperto di vegetazione, di cui oggi restano due ruderi: una bella torre cilindrica e un possente muraglione attraversato dai resti di finestre, arciere e feritoie.
Il luogo è veramente singolare ed offre un vasto panorama sulla valle del Cinisco, nel tratto fra Frontone e Pergola. Montaiate visse la sua storia all’ombra della vicina Pergola ma è un castello più antico, si hanno infatti sue notizie sin dal 1113 mentre Pergola fu fondata prima del 1230. Furono uomini di Gubbio a dare vita a Pergola e Montaiate contribuì a quelle vicende sia partecipando alla difesa dei lavori che venivano sanguinosamente ostacolati dai cagliesi, sia favorendo il popolamento della città. Motaiate da parte sua si legò a Pergola attraverso una cessione avvenuta nel 1234 con cui si contribuì a costruire la città.
———————————————————

Con quello di Fenigli, Montaiate è il castello più alto (615) appollaiato sulla cima di una collina. La rocca che risale al secolo XI è purtroppo cadente. Sono ancora in piedi alcuni muri perimetrali e la base del maschio. Venne ampliata dal cardinal Albornoz nel XIV secolo e in quello successivo da Federico da Montefeltro. Attorno ad essa si è sviluppato un piccolo centro urbano ora pressoché disabitato. La chiesa è dedicata a Santa Giustina. Si hanno notizie di Montaiate a partire dal 1132. Vi ebbe i natali il condottiero Angelo
dal Fuoco.

Pergola, Lettura della Città e del territorio di Nando Cecini, Cassa Rurale ed Artigiana di Pergola, 1982

 

Mappa

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>