Chiesa di Santa Maria Assunta – Arrone (TR)

La chiesa seppur con impostazioni rinascimentali presenta ancora affreschi tardo medievali di notevole valore.

 

Cenni Storici

La chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta risale agli inizi del XV secolo sullo stesso posto di una struttura preesistente, sicuramente di più modeste dimensioni fu dedicata a S. Maria Assunta come segno di unità alla Chiesa madre: la cattedrale di Spoleto.
E’ situata nel quartiere di Arrone denominato Santa Maria, corrispondente all’abitato di più recente formazione situato al di fuori del castello. L’edificio ha facciata a quattro spioventi con campanile a vela e tre portali; quello centrale datato 1493, conserva nella lunetta un affresco raffigurante la Madonna e gli Angeli.
L’interno è a tre navate divise da grandi arcate su pilastri, terminanti in tre absidi. Alla parete della navata destra è affrescata una Madonna del Rosario, attribuita a Giuseppe Bastioni (1609).
Recentemente attribuito al pittore calabrese attivo a Roma nel XVII secolo Francesco Cozza, è la Madonna col bambino e i Ss. Pietro e Giovanni Evangelista.
Affreschi di Vincenzo Tamagni e Giovanni da Spoleto datati 1515 decorano l’arco e il catino dell’abside centrale. L’iconografia del ciclo di affreschi è ispirata a Filippo Lippi riprendendo il tema iconografico della cattedrale di Spoleto dedicato alla Madonna.
Pregevoli sculture in terracotta invetriata del XVI secolo adornano l’abside sinistra. Nella chiesa si conserva la predella appartenente ad un trittico del Maestro di Arrone datato 1487 e rubato nel 1971.
 

Fonti documentative

http://www.itinerari.regioneumbria.eu/

 

Per approfondimenti

Si consiglia il libro di Mario Petralla e Giovanna Sapori – La chiesa parrocchiale di Santa Maria di Arrone. Documenti ed opere
 

Foto della galleria

Le foto della galleria sono di Silvio Sorcini
 

Mappa

Link alle coordinate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>